KokoDesign

Tag: brand

8 Agosto 2018

NOTIFICHE PUSH: COME IMPLEMENTARLE AL MEGLIO

Il sistema di gestione (pushing) di notifiche è ormai diventato una parte fondamentale del mobile-marketing. Le notifiche, uno dei più noti simboli della nuova generazione Web/mobile, attirano infatti l’attenzione degli utenti più velocemente di qualsiasi altro mezzo di comunicazione. Ma dall’altra parte dell’applicazione, la parte del codice, il sistema di gestione notifiche push è una delle componenti più difficili da implementare. Notifiche push implementate in modo incorretto possono danneggiare la qualità complessiva dell’applicazione e soprattutto dell’user experience. Inoltre, secondo un sondaggio di AppIterate, il 71% di tutte le disinstallazioni delle App è causato da una notifica push indesiderata. Ecco dunque 4 strategie utili allo sviluppo ed al pushing di notifiche “corrette”. Rendere le notifiche rilevanti Ciò che

read post

17 Luglio 2018

Cos’è la brand safety e come puoi difendere il tuo brand

Cosa significa esattamente brand safety e a cosa bisogna stare attenti quando si fa pubblicità online spiegato attraverso cinque case studies di errori da evitare Se ne è parlato a lungo nell’ultimo anno e quello della brand safety è diventato uno degli hot topic sul web, ma cosa si intende davvero quando si parla di sicurezza dei brand? In breve, per  brand safety si intende l’insieme delle pratiche per una corretta collocazione degli annunci evitando accostamenti a contenuti illegali, inopportuni, offensivi o semplicemente contrari alla vision, ai valori e all’immagine della marca, che possano in qualche modo pregiudicare la reputazione del brand e l’efficacia del messaggio pubblicitario. Perché la brand safety è importante? Il motivo principale per cui la

read post

11 Luglio 2018

6 lezioni di marketing che possiamo imparare da Apple

Emozioni prima della vendita, minimalismo nella comunicazione e mistero nella presentazione dei nuovi prodotti sono alcuni degli spunti da imitare della strategia di marketing del colosso di Cupertino Può capitare a volte che anche la migliore content strategy si blocchi, che qualcosa non vada e non dia i risultati sperati, che il marketing di una azienda sia in stallo. Proprio quello potrebbe essere il momento ideale per riconsiderare alcuni aspetti e lasciarsi ispirare da alcuni grandi esempi di marketing, come quelli di Apple. La strategia di Apple, è noto a tutti, è sempre stata incentrata sul minimalismo e sulla semplicità. Guardando un annuncio o un commercial dell’azienda di Cupertino, ad esempio, ci si rende subito conto che questo non contiene

read post

4 Luglio 2018

Il rebranding di google adwords

Google AdWords è il servizio di online advertising gestito da Big G che consente di inserire spazi pubblicitari all’interno delle pagine del motore di ricerca più utilizzato della Rete, dei siti Web partner e delle App mobile. Nel corso degli anni tale piattaforma è stata continuamente implementata e, a partire dal mese prossimo, verrà rinominata in Google Ads, inglobando diversi tool che prima erano presenti su altre suite dedicate al mercato pubblicitario. Google ha lanciato AdWords più di 18 anni fa con l’obbiettivo di rendere più semplice il reperimento di spazi pubblicitari per le imprese, connettendo il mondo delle aziende con Internet e la sua capacità di incrementare visibilità e conversioni. Ora, in concomitanza con il rebranding

read post

22 Giugno 2018

Rebranding

Il rebranding è un fenomeno frequente, generalmente rientra in proprie e vere strategie di marketing. Il rebranding segue e cerca di prevedere i trend del momento o futuri e col tempo diventa necessario modificare il brand per renderlo idoneo alla nuova immagine che si vuole dare all’azienda. Il rischio che i consumatori reagiscano con confusione e smarrimento nei confronti di un nuovo logo è alto, ma c’è anche l’opportunità che nuovi consumatori possano avvicinarsi al brand. Per citarne un esempio, qui troveremo l’evoluzione del nostro logo storico.    L’obbiettivo principale del rebranding è crescere e di entrare in segmenti nuovi di mercato   che presentino un adeguato potenziale di crescita.     Ecco altri esempi di rebranding

read post

Copyright © 2019 - Tutti i diritti riservati.