KokoDesign

Mese: Luglio 2018

20 Luglio 2018

FACEBOOK PUNTA TUTTO SUL DATO E SFIDA LA TV: NUOVI TOOL IN ARRIVO PER I MARKETERS

  Quello dei dati sembra essere per Facebook un tema vero, il tema vero. È arrivato in settimana un annuncio piuttosto importante che comincia con questa frase: Measurement is the process of using metrics to understand the outcomes that matter to them.   Per rispondere alla sempre crescente domanda di dati da parte degli utenti, il gigante Blu ha ristrutturato e rinominato il proprio canale dedicato, da oggi “measurement FYI”. Sono in particolare due i “grandi momenti” su cui Facebook vuole intervenire: comparabilità cross-channel; verifica sui dati da parte di terzi Nel primo caso Facebook, dopo aver annunciato una maggiore attenzione alle partnership esterne, esce oggi con un portale dedicato denominato MMM ove gli advertiser potranno avere informazioni direttamente dal Social Network. L’obiettivo è

read post

18 Luglio 2018

Come comprendere il social selling

Cos’è il social selling e su quali pilastri si fonda? La locuzione social selling induce spesso ed erroneamente a pensare che si tratti di un ramo del web marketing che studia le tecniche di vendita attraverso l’utilizzo dei social media. Spesso, inoltre, si crea confusione e sovrapposizione tra ciò che è il social media marketing e il social selling. Secondo la definizione di Wikipedia, «il social media marketing è quella branca del marketing che si occupa di generare visibilità sui social media». Nel 2017 Hubspot, nell’ultima sua definizione di social selling, ne ha parlato come della «attività in cui gli addetti alle vendite utilizzano i social media per interagire direttamente con i loro prospect, offrono valore rispondendo alle loro

read post

17 Luglio 2018

Cos’è la brand safety e come puoi difendere il tuo brand

Cosa significa esattamente brand safety e a cosa bisogna stare attenti quando si fa pubblicità online spiegato attraverso cinque case studies di errori da evitare Se ne è parlato a lungo nell’ultimo anno e quello della brand safety è diventato uno degli hot topic sul web, ma cosa si intende davvero quando si parla di sicurezza dei brand? In breve, per  brand safety si intende l’insieme delle pratiche per una corretta collocazione degli annunci evitando accostamenti a contenuti illegali, inopportuni, offensivi o semplicemente contrari alla vision, ai valori e all’immagine della marca, che possano in qualche modo pregiudicare la reputazione del brand e l’efficacia del messaggio pubblicitario. Perché la brand safety è importante? Il motivo principale per cui la

read post

17 Luglio 2018

La forza della InstagramTv

Dopo la nascita della tv di Instagram, facciamo un punto sulle sue potenzialità La battaglia per il contenuto e tra i produttori di contenuti si sta scaldando sempre di più con l’annuncio del lancio di IgTv da parte di Instagram, una nuova funzione che consente agli user di caricare e vedere contenuti video di lunga durata. Secondo Facebook, IgTv risponde a una tendenza emersa tra le audience più giovani che passano sempre meno tempo davanti alla tv e a un panorama video che si sta evolvendo. In effetti ha fatto passi da gigante, di pari passo all’ambizione di Facebook di portare formati adatti alla programmazione all’interno delle sue piattaforme. A differenza però di Facebook Watch, che è stato lanciato l’anno scorso ma è attualmente disponibile solo negli Usa, IgTv è distribuito a

read post

16 Luglio 2018

Come far crescere una PMI

Una buona strategia di marketing, insieme a visione e obiettivi chiari, è il punto di partenza obbligato quando ci si chiede come far crescere una PMI. Come far crescere una PMI? La domanda è lecita soprattutto per chi ha investito in un business “in proprio” e sta cercando di ottimizzarlo. Il fantomatico passaggio da startup a scaleup, infatti, non è l’unico che richiede tempo, devozione, strategia: anche una piccola e media impresa, a un certo punto del suo ciclo di vita, potrebbe porsi come obiettivo quello di aumentare la sua produzione o il suo fatturato e cioè di crescere, appunto. Prima ancora di chiedersi come si possano ottenere risultati concreti in questo senso, però, potrebbe essere utile valutare se il momento è giusto:

read post

16 Luglio 2018

VIDEO E SOCIAL MEDIA: COME EMERGERE DALLA MASSA

I video diventano sempre più rilevanti sulle piattaforme social, nonché strumento irrinunciabile per la promozione di un business. Dai dati resi noti da Smart Insights, ad esempio, emerge come nel corso dell’ultimo anno la fruizione di filmati su Instagram e Facebook sia aumentata di ben l’80%. Ma come massimizzare la resa di questo formato e, soprattutto, emergere dalla massa di tutte le alternative disponibili? Su Facebook si vedono quotidianamente ben 8 miliardi di video ogni giorno ed è facile comprendere come la concorrenza sia davvero spietata. Alcuni piccoli accorgimenti, però, possono fare la differenza. Ecco quali.   Formato quadrato   Nonostante gli schermi dei computer si siano in buona parte widescreen, e l’ultima tendenza per i dispositivi mobile sia addirittura quella dei 18:9, le principali

read post

13 Luglio 2018

Acquistare Instagram è stato l’affare del secolo per Facebook

Sei anni dopo, Instagram sta crescendo più velocemente rispetto a Facebook e i suoi numeri sono davvero impressionanti.   Era il 2012 quando Facebook annunciò al mondo di aver acquisito Instagram per un miliardo di dollari e Mark Zuckerbergs’impegnò a costruire e a far crescere l’app in modo indipendente. A 6 anni dall’acquisto, com’è la situazione? Alcuni lo definiscono l’affare del secolo. Sì, perché il social network delle foto cresce più velocemente di Facebook e sembra non arrestarsi. Le previsioni sono più che positive: in cinque anni arriverà a 2 miliardi di iscritti. Nel 2012 il suo valore era di 1 miliardo di dollari; a quanto ammonta oggi? Secondo le stime della Bloomberg Intelligence, attualmente, il suo valore raggiunge i 100

read post

13 Luglio 2018

Sviluppare una connessione emozionale con il consumatore e’ smart-marketing

La creazione di relazioni durevoli e significative con il consumatore si basa principalmente sullo sviluppo di una forte connessione emozionale tra il brand e il suo pubblico: questo legame è in grado di incrementare notevolmente sia la fedeltà dei clienti e che il volume delle vendite. Prendere decisioni d’acquisto con un approccio razionale, valutando gli aspetti funzionali ed economici, è solo una piccola parte del ciclo decisionale del consumatore: la ricerca mostra che oltre il 50% di un’esperienza si basa sulle emozioni e che i clienti si aspettano di essere positivamente, emotivamente e indelebilmente colpiti ad ogni livello della loro esperienza commerciale. Dal momento che le emozioni guidano le decisioni e il comportamento, la creazione di un collegamento emotivo positivo con il pubblico può influenzare la lunghezza e

read post

12 Luglio 2018

E-COMMERCE: GLI ERRORI DA EVITARE

Con la crescita esponenziale del commercio online, oggi uno dei primari canali di vendita a livello internazionale, poter disporre di uno shop virtuale diviene di fondamentale importanza. Si tratti di una grande realtà imprenditoriale o di un privato che desidera raggiungere dei guadagni extra, la possibilità di affacciarsi al grande bacino di acquirenti online diventa irrinunciabile. Per farlo, però, è necessario evitare alcuni errori fatali che potrebbero compromettere la transazione, facendo fuggire l’utente sui lidi dei propri competitor. Quali sono gli sbagli più rilevanti in fatto di e-Commerce e, soprattutto, come porvi rimedio? Costi di spedizione L’errore più diffuso nell’e-commerce, nonché quello più fastidioso per l’utente, è non esplicitare chiaramente i costi di spedizione prima

read post

12 Luglio 2018

Come migliorare o rilanciare un bar?

  Non ci sono formule magiche per aumentare le vendite in un bar, ma ci sono alcuni accorgimenti cui prestare attenzione per cercare di fidelizzare maggiormente i clienti o attrarne di nuovi, così da ottenerne vantaggi anche in termini di profitto. Ci si può, ad esempio, concentrare sulle attività promozionali e curare minuziosamente la propria presenza sui social media, cose che possono essere di grande aiuto nel far conoscere un certo bar, sia che si trovi in un piccolo paese che in una grande città. Oppure ci si può focalizzare nel redigere e attuare delle adatte strategie di prezzo dei prodotti: è possibile, cioè, confrontare i prezzi esercitati da attività simili e/o che si trovano nei dintorni e, anche, evitare prezzi troppo alti che

read post

Copyright © 2019 - Tutti i diritti riservati.