KokoDesign

Tag: rebranding

6 Giugno 2019

REBRANDING: DALL’ARTE DELLA RESTAURAZIONE AL MARKETING E DESIGN

Se parliamo di Rebranding… il primo paragone che mi sale alla mente è quello che coincide con le figure dei Restauratori, per poi associarli inevitabilmente alla Réstauration de La Cappella Sistina. In effetti, come dice il nostro Slogan Complicare è Facile, Semplificare è Difficile, pensare che il lavoro sul rebranding o quello sulla Cappella Sistina sia cosa da poco, la realtà è tutt’altra storia… Creare qualcosa da zero è senza alcun dubbio impresa più semplice di rigenerare l’identità di un colosso che esiste da 30 o 40 anni sul mercato, senza lasciare che la sua essenza svanisca! Cos’è allora il Rebranding? Una strategia di rebranding è solitamente associata alla necessità di un cambiamento nella brand

read post

13 Luglio 2018

Sviluppare una connessione emozionale con il consumatore e’ smart-marketing

La creazione di relazioni durevoli e significative con il consumatore si basa principalmente sullo sviluppo di una forte connessione emozionale tra il brand e il suo pubblico: questo legame è in grado di incrementare notevolmente sia la fedeltà dei clienti e che il volume delle vendite. Prendere decisioni d’acquisto con un approccio razionale, valutando gli aspetti funzionali ed economici, è solo una piccola parte del ciclo decisionale del consumatore: la ricerca mostra che oltre il 50% di un’esperienza si basa sulle emozioni e che i clienti si aspettano di essere positivamente, emotivamente e indelebilmente colpiti ad ogni livello della loro esperienza commerciale. Dal momento che le emozioni guidano le decisioni e il comportamento, la creazione di un collegamento emotivo positivo con il pubblico può influenzare la lunghezza e

read post

4 Luglio 2018

Il rebranding di google adwords

Google AdWords è il servizio di online advertising gestito da Big G che consente di inserire spazi pubblicitari all’interno delle pagine del motore di ricerca più utilizzato della Rete, dei siti Web partner e delle App mobile. Nel corso degli anni tale piattaforma è stata continuamente implementata e, a partire dal mese prossimo, verrà rinominata in Google Ads, inglobando diversi tool che prima erano presenti su altre suite dedicate al mercato pubblicitario. Google ha lanciato AdWords più di 18 anni fa con l’obbiettivo di rendere più semplice il reperimento di spazi pubblicitari per le imprese, connettendo il mondo delle aziende con Internet e la sua capacità di incrementare visibilità e conversioni. Ora, in concomitanza con il rebranding

read post

22 Giugno 2018

Rebranding

Il rebranding è un fenomeno frequente, generalmente rientra in proprie e vere strategie di marketing. Il rebranding segue e cerca di prevedere i trend del momento o futuri e col tempo diventa necessario modificare il brand per renderlo idoneo alla nuova immagine che si vuole dare all’azienda. Il rischio che i consumatori reagiscano con confusione e smarrimento nei confronti di un nuovo logo è alto, ma c’è anche l’opportunità che nuovi consumatori possano avvicinarsi al brand. Per citarne un esempio, qui troveremo l’evoluzione del nostro logo storico.    L’obbiettivo principale del rebranding è crescere e di entrare in segmenti nuovi di mercato   che presentino un adeguato potenziale di crescita.     Ecco altri esempi di rebranding

read post

Copyright © 2019 - Tutti i diritti riservati.