KokoDesign

La forza della InstagramTv

17 luglio 2018 / admin

La forza della InstagramTv

Dopo la nascita della tv di Instagram, facciamo un punto sulle sue potenzialità

La battaglia per il contenuto e tra i produttori di contenuti si sta scaldando sempre di più con l’annuncio del lancio di IgTv da parte di Instagram, una nuova funzione che consente agli user di caricare e vedere contenuti video di lunga durata. Secondo Facebook, IgTv risponde a una tendenza emersa tra le audience più giovani che passano sempre meno tempo davanti alla tv e a un panorama video che si sta evolvendo.

In effetti ha fatto passi da gigante, di pari passo all’ambizione di Facebook di portare formati adatti alla programmazione all’interno delle sue piattaforme. A differenza però di Facebook Watch, che è stato lanciato l’anno scorso ma è attualmente disponibile solo negli Usa, IgTv è distribuito a livello globale e gli user possono già visualizzare contenuti sulla app. L’azienda mira a portare sulla nuova funzione i contenuti della tv via cavo come le repliche di show televisivi o perfino show appositamente commissionati per la piattaforma. Questa mossa potrebbe potenzialmente mettere IgTv in competizione con servizi di contenuti basati sulle subscription come NetflixGoogle Play e Amazon Video, ma si parla di uno scenario che si concretizzerà tra qualche anno.

 

L’offerta attuale dà ai brand l’opportunità di collaborare con gli influencer nella creazione di una programmazione efficace di contenuti e di costruire così nuove audience.

L’impatto
La tripletta contenuto-influencer-video verticali garantisce a IgTv una posizione unica nel mercato e sullo stesso terreno di gioco dei competitor chiave YouTube e Snapchat. Questi ultimi ormai da tempo creano formati lunghi di contenuti video con la collaborazione di influencer e YouTube sta per annunciare l’aggiornamento della sua strategia commerciale per i produttori di contenuti. L’arrivo di IgTv potrebbe avere un impatto sui contenuti e sul traffico di YouTube. L’attuale servizio di IgTv non ha un modello di revenue stabilito, ma influencer e creator sono comunque attratti in particolare dalla promessa di maggiori e migliori opportunità commerciali. Al momento i marketer stanno monitorando attentamente questo spazio  l’annuncio di Instagram di aver raggiunto un miliardo di user mette il social network in una posizione forte, tuttavia la necessità di utilizzare ancora una nuova funzionalità potrebbe frenare l’entusiasmo almeno in un primo momento.


In futuro Facebook potrebbe esplorare molti altri modi di monetizzare IgTv, come il modello a subscription, formati di advertising tradizionale e partnership di branded content. Per il momento il focus è sulla user experience e la riproduzione dell’esperienza della tv per le audience mobile. Questo significa che la riproduzione dei contenuti avverrà contemporaneamente all’apertura della nuova app (sì, perché esiste anche una singola app dedicata alla sola IgTv), esattamente come avviene quando si accende la tv. La grande differenza sarà il formato, caratteristica cui dovranno prestare particolare  ogni advertising o contenuti su IgTv.

Inoltre, IgTv sta dando priorità alla costruzione della sua credibilità collaborando direttamente con i creatori di contenuti al fine di portare le audience sulla piattaforma. Influencer e creator avranno un ruolo cruciale non solo per il successo della piattaforma ma anche per i brand che vogliono costruire una presenza su di essa. Ma attenzione, i marketer dovranno esaminare e selezionare accuratamente gli influencer in grado di costruire la giusta audience e il posizionamento del proprio brand.

Il numero in continua crescita di influencer e active user su Instagram infatti andrà sicuramente a far parte della library di IgTv e la più grande sfida per i marketer sarà proprio quella di riuscire a emergere in uno spazio così affollato. Inoltre piattaforme come YouTube e prima o poi anche la stessa IgTv passeranno quasi sicuramente a un modello a sottoscrizione. Questa battaglia per l’attenzione degli user costringerà i brand a pensare come produttori di contenuti. La conseguenza sul lungo termine è che IgTv, come i suoi predecessori WhatsAppInstagram e Facebook potrebbe cambiare le abitudini di consumo delle audience digitali. E questo per le aziende significa che ancora una volta dovranno adattarsi e ripensare i propri contenuti al fine di catturare l’attenzione dei consumatori lungo l’intero percorso d’acquisto dei propri brand.

Ti serve aiuto per il tuo canale di Instagram Tv ? SCRIVICI A info@kokodeign.it oppure


Copyright (C) 2018 - Tutti i diritti riservati.