KokoDesign

L’importanza dei comparatori di prezzo per gli e-commerce

4 settembre 2017 / admin

L’importanza dei comparatori di prezzo per gli e-commerce

Quando si è intenzionati a fare un acquisto online l’obiettivo comune è soltanto uno: risparmiare senza rinunciare alla qualità!

Oggigiorno scovare l’e-commerce che offre il prezzo più conveniente del prodotto che ci interessa è molto semplice. La soluzione migliore è affidarsi ai cosiddetti comparatori di prezzo, portali che nascono per confrontare con un semplice click tutti i prezzi dei prodotti presenti in rete.

Una volta scelto tra i diversi siti come Google Shopping, Trovaprezzi e Kelkoo, basta digitare una o più parole chiave relative al prodotto che si vuole acquistare per accedere alla lista di opzioni disponibili online, ognuna con la rispettiva scheda dettagliata, il nome del rivenditore, la valutazione e la recensione sia del negozio che del prodotto.

Da questo vero e proprio strumento di marketing, non ne traggono vantaggio soltanto gli utenti, ma anche e soprattutto gli e-commerce. Il processo di integrazione del proprio sito con uno o più comparatori di prezzo può portare, infatti, ad un sostanziale incremento in termini di vendite e fatturato. Oltre alla visibilità dei prodotti e della propria attività di commercio elettronico, l’aumento del traffico e le conversioni al sito, i comparatori danno la possibilità di ottimizzare l’investimento proponendo offerte specifiche per battere la concorrenza.

Non bisogna dimenticare, però, ciò che conta anche più del prezzo, ovvero trasmettere fiducia al potenziale cliente: se la scheda del prodotto è priva di descrizione, di relativa foto o di altri dettagli importanti, ciò farebbe risultare l’azienda poco seria e influenzerebbe la vendita.

La KokoDesign consiglia sempre ai propri clienti di sfruttare i vantaggi e le potenzialità dei comparatori di prezzo per fidelizzare i clienti e acquisire traffico altamente qualificato.

Copyright (C) 2018 - Tutti i diritti riservati.